* Ikeda – la mappa della felicità 20 ottobre*

Giorno per giorno – 20 ottobre

Toda detestava le formalità. Per questo motivo, come suo discepolo, ho cercato di dare massima importanza alla sostanza. Le formalità sono importanti in alcuni casi, ma la formalità priva di sostanza è negativa. La formalità in sé non è vitale, mentre la sostanza è viva. La formalità è provvisoria e la sostanza è essenziale. La formalità è convenzione, dunque tende a conservare, la sostanza da la spinta verso il progresso e lo sviluppo.

Photo: http://bit.ly/voirlarose ← Découvrez la Rose de la semaine !

Frase dal Gosho – 20 ottobre 2013

“poiché la vita non dura che un momento, il Budda ha esposto i benefici che derivano da un singolo istante di gioia [per avere udito il Sutra del Loto]. Se avesse detto che sono necessari due o tre istanti, non si potrebbe più parlare di voto originale del Budda di grande e imparziale saggezza, di unico veicolo dell’insegnamento che rivela direttamente la verità e conduce tutti gli esseri viventi al conseguimento della Buddità.”

Dal Gosho: “Domande e risposte riguardo all’abbracciare il Sutra del Loto” (Raccolta degli scritti di Nichiren Daishonin, volume I, pag. 56)

Photo: http://bit.ly/voirlarose ← Découvrez la Rose de la semaine !

Tutto dipende da noi, non dagli altri. Se cresciamo noi, anche l’ambiente cambia. Se non riflettiamo su noi stessi, qualunque cosa possiamo dire o fare, saremo comunque irresponsabili e non potremo creare alcun valore.

* Ikeda – la mappa della felicità 20 ottobre*

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s